martedì , 28 Maggio 2024
Home Agenda 2030 Agenda 2030: Una promessa globale per un futuro sostenibile
Agenda 2030

Agenda 2030: Una promessa globale per un futuro sostenibile

agenda 2030 | obiettivi

Hai mai sentito parlare di “Agenda 2030”?

A primo impatto potrebbe apparire come un concetto complesso e di difficile lettura! Non preoccuparti, il nostro obiettivo è renderlo comprensibile, facendoti percepire l’importanza e l’attualità di un tema così sensibile.

Per cominciare, nel Settembre 2015 i governi di 193 Paesi membri dell’ONU si sono riuniti per sottoscrivere L’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un programma d’azione volto a promuovere il benessere delle persone, la salvaguardia del pianeta e la prosperità negli anni a venire.

Ti starai probabilmente chiedendo “Che cos’è lo sviluppo sostenibile? ed è una domanda valida, perché potresti non aver approfondito l’argomento. Anche in questo caso, vediamolo insieme!

Nel corso degli anni sono state utilizzate tante definizioni per comunicare il concetto di sviluppo sostenibile, l’espressione più nota è datata 1987:

 Lo sviluppo sostenibile, lungi dall’essere una definitiva condizione di armonia, è piuttosto un processo di cambiamento tale per cui lo sfruttamento delle risorse, la direzione degli investimenti, l’orientamento dello sviluppo tecnologico e i cambiamenti istituzionali siano resi coerenti con i bisogni futuri oltre che con gli attuali.

Rapporto Brundtland, Commissione mondiale sull’ambiente e lo sviluppo, 1987

Agenda 2030: In parole povere?

Cercare di vivere in modo da preservare le risorse naturali e l’ambiente per le generazioni future, assicurando al contempo il benessere delle persone nel presente.

Arrivati a questo punto, come possiamo individuare la via da seguire per promuovere lo sviluppo sostenibile e quali azioni vanno attuate per raggiungere obiettivi tanto ambiziosi quanto necessari?

Attraverso l’Agenda 2030!

17 obiettivi dell'agenda 2030

Questo insieme di “goals” da raggiungere è la rappresentazione di un programma condiviso, mirato a promuovere la pace e il benessere sia per le persone che per il pianeta, richiedendo un forte impegno da parte di ciascun Paese.

Ora vediamo insieme una rapida definizione di ogni punto e approfondiamo i concetti in essi espressi.

I 17 obiettivi di sviluppo sostenibile

1. POVERTA’ ZERO

Porre fine alla povertà in tutte le sue forme:

Ad oggi sono ancora molte le persone che vivono con meno di $1,25 al giorno. L’obiettivo principale dell’agenda è eliminare la povertà estrema entro il 2030, garantendo ai poveri e ai vulnerabili pari diritti in merito alle risorse economiche, all’accesso ai servizi di base e alla proprietà.

2. FAME ZERO

Porre fine alla fame, raggiungere la sicurezza alimentare, migliorare la nutrizione e promuovere l’agricoltura sostenibile: 

Entro il 2030 il secondo obiettivo da raggiungere è l’eliminazione della fame, la promozione di un’alimentazione sicura e nutriente, il sostegno ai piccoli agricoltori e la creazione di sistemi alimentari sostenibili. Inoltre, si mira a preservare la diversità genetica delle colture e degli animali, migliorare le infrastrutture agricole nei Paesi in via di sviluppo e promuovere il libero scambio di prodotti agricoli, lavorando a soluzioni utili a stabilizzare i prezzi alimentari attraverso il monitoraggio dei mercati e delle riserve alimentari.

3. BUONA SALUTE

Assicurare la salute e il benessere per tutti e tutte le età

Ridurre il tasso mondiale di mortalità materna e bambini sotto i 5 anni per cause prevenibili. Assicurare, dunque, l’assistenza sanitaria per tutti, supportare la ricerca e sviluppo di vaccini e medicine per malattie trasmissibili o meno.

4. ISTRUZIONE DI QUALITA’

Fornire un’educazione di qualità, equa e inclusiva, promuovere opportunità di apprendimento permanente per tutti:

Garantire a tutti, indipendentemente dal genere, la capacità di leggere e scrivere, eliminando qualsiasi forma di discriminazione di genere e promuovendo l’uguaglianza nell’accesso all’istruzione di alta qualità.

5. PARITA’ DI GENERE

Raggiungere l’uguaglianza di genere e l’empowerment di tutte le donne:

Tra le tante disuguaglianze che esistono sul nostro pianeta, una delle più diffuse in tutti i Paesi del mondo è quella tra uomo e donna. Perciò, l’Agenda 2030 intende promuovere l’uguaglianza di genere, leggi che garantiscono la parità nelle proprietà, nei servizi finanziari, nelle eredità e nelle risorse naturali e contrasta discriminazioni e violenze contro le donne.

6. ACQUA PULITA E IGIENE

Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico-sanitarie:

La Terra possiede sufficiente acqua potabile ma la disponibilità media continua a diminuire in modo preoccupante, a causa dei cambiamenti climatici, dell’aumento della popolazione e dei crescenti consumi idrici. L’obiettivo n.6 mira a raggiungere l’accesso globale all’acqua potabile sicura e ai servizi igienici entro il 2030, promuovendo la qualità dell’acqua, l’efficienza nel suo utilizzo e la protezione degli ecosistemi idrici.

7. ENERGIA PULITA E ACCESSIBILE

Assicurare a tutti l’accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni:

Questo obiettivo mira a garantire accesso universale ai servizi energetici accessibili, affidabili e moderni entro il 2030, promuovendo energie rinnovabili e migliorando l’efficienza energetica a livello globale.

8. LAVORO DIGNITOSO E CRESCITA ECONOMICA

Incentivare una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, un’occupazione piena e produttiva, un lavoro dignitoso per tutti:

In tutti i Paesi, anche quelli più ricchi, uno dei problemi più persistenti rimane la disoccupazione. L’obiettivo 8 ha come focus l’aumento dei posti di lavoro dignitosi e sostenibili.

9. INDUSTRIA, INNOVAZIONE E INFRASTRUTTURE

Costruire una infrastruttura resiliente e promuovere l’innovazione ed una industrializzazione equa, responsabile e sostenibile:

l’obiettivo è facilitare la creazione di infrastrutture nei Paesi in via di sviluppo, attraverso il sostegno finanziario e tecnico, promuovendo l’accesso alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

10. RIDURRE LE DISIGUAGLIANZE

Ridurre l’ineguaglianza all’interno di e fra le Nazioni:

Per garantire opportunità e diritti equi sia a livello economico che globale è essenziale promuovere politiche fiscali, salariali e di protezione che gradualmente riducano le disuguaglianze nella popolazione e assicurino un futuro più equo per tutti i bambini entro il 2030.

11. CITTA’ E COMUNITA’ SOSTENIBILI

Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili:

Le città, mentre crescono, devono mantenere la qualità di vita della popolazione e migliorare l’ambiente e i servizi offerti, piuttosto che peggiorarli. Questo implica garantire alloggi adeguati, accessibili e sicuri, migliorare il trasporto pubblico per tutti, promuovere urbanizzazione inclusiva, proteggere il patrimonio culturale e naturale, ridurre l’impatto ambientale delle città e fornire spazi verdi accessibili.

12. CONSUMO E PRODUZIONE RESPONSABILI

Garantire modelli di consumo e produzione sostenibili:

Attualmente, il consumo globale supera la capacità degli ecosistemi di fornire risorse. Per svilupparsi in modo sostenibile, la società deve rivoluzionare la produzione e il consumo di beni. L’obiettivo è adottare un approccio virtuoso verso prodotti chimici e rifiuti.

13. AGIRE PER IL CLIMA

Adottare misure urgenti per combattere i cambiamenti climatici e le loro conseguenze:

L’Obiettivo 13 promuove la protezione dell’ambiente attraverso politiche nazionali integrate e la cooperazione internazionale per affrontare le sfide ambientali.

14. LA VITA SOTT’ACQUA

Conservare e utilizzare in modo sostenibile gli oceani, i mari e le risorse marine:

L’inquinamento e lo sfruttamento eccessivo degli oceani causano problemi crescenti, come la minaccia alla biodiversità, l’acidificazione degli oceani e l’aumento dei rifiuti di plastica in essi riversati. L’Obiettivo 14 mira a ridurre il grave inquinamento marino, conservandone le risorse e le biodiversità.

15. LA VITA SULLA TERRA

Proteggere, ripristinare e favorire un uso sostenibile dell’ecosistema terrestre, contrastare la desertificazione, arrestare il degrado del terreno, fermare la perdita della diversità biologica:

Lo scopo è combattere la desertificazione e ripristinare le terre colpite da siccità e inondazioni e, inoltre, sono richieste azioni immediate contro il bracconaggio e il traffico di specie animali e vegetali protette per preservare la biodiversità.

16. PACE, GIUSTIZIA E ISTITUZIONI FORTI

Promuovere società pacifiche e inclusive orientate allo sviluppo sostenibile, garantire a tutti l’accesso alla giustizia e costruire istituzioni efficaci, responsabili e inclusive a tutti i livelli:

Per raggiungere questo scopo l’obiettivo 16 richiede di ridurre tutte le forme di violenza, porre fine alla tortura, il traffico illegale di armi e denaro e combattere la criminalità organizzata, con il fine di creare comunità pacifiche e inclusive.

17. PARTNERSHIP PER GLI OBIETTIVI

Rafforzare le modalità di attuazione e rilanciare il partenariato globale per lo sviluppo sostenibile:

L’obiettivo 17 è quello conclusivo e invita a sviluppare tutti i mezzi necessari per realizzare gli altri Obiettivi rafforzando la collaborazione politica ed economica fra Paesi e tra Paesi e organizzazioni internazionali. Le nazioni sviluppate dovranno destinare lo 0,7% del PIL per l’assistenza pubblica allo sviluppo, mobilitare risorse locali, cooperazione internazionale, commercio equo e stabilità politica per lo sviluppo sostenibile.

Quindi?

L’Agenda 2030 rappresenta una promessa globale di cambiamento e progresso. Attraverso i suoi 17 obiettivi, ci invita a coltivare una visione condivisa di un mondo migliore, in cui la dignità umana, la giustizia, la prosperità e la sostenibilità ambientale sono alla portata di tutti.

Il successo di questo ambizioso piano dipenderà dalla nostra determinazione collettiva e dall’azione concreta.

È un impegno che ci riguarda tutti e che definirà il futuro delle generazioni a venire.

Ti è piaciuto questo articolo? Esprimi la tua opinione.

Loading spinner

Related Articles

Comprendere lo sviluppo sostenibile: il caso Unilever.

Lo sviluppo sostenibile è un concetto che fa riferimento alla crescita economica,...

Danone: un’azienda impegnata nello sviluppo sostenibile.

Secondo un rapporto del World Wildlife Fund, Danone è stato il primo...

Ferrero e l’impegno per gli obiettivi dell’Agenda 2030.

Ferrero, l’azienda italiana nota per i suoi prodotti dolciari di qualità, ha...

Enel: l’azienda italiana che investe nello sviluppo sostenibile.

Enel, una delle più grandi aziende italiane attive nel settore dell’energia, sta...