sabato , 13 Luglio 2024
Home Interviste Guida all’innovazione imprenditoriale: yourscienceEDU (YSEDU)
IntervisteEconomia circolare

Guida all’innovazione imprenditoriale: yourscienceEDU (YSEDU)

Ecco come YSEDU sta rivoluzionando la formazione aziendale e l'adozione di tecnologie avanzate per le imprese del futuro

copertina - easy4green
Francesco Sirolli

Nell’affascinante mondo delle start-up e dell’innovazione, incontriamo Francesco Sirolli, direttore di yourscienceEDU (YSEDU), per una panoramica sulle missioni e gli obiettivi di questa giovane realtà imprenditoriale.

Con il suo background in psicologia del lavoro e una vasta esperienza nella formazione aziendale, Francesco condivide la visione di YSEDU nell’incoraggiare le aziende a crescere attraverso l’adozione di tecnologie di frontiera e applicazioni spaziali.

Francesco Sirolli ci racconta il percorso che ha portato alla creazione di YSEDU, una start-up nata nel periodo post-covid, in collaborazione con il suo primo socio nonché amico Domenico Caprioli, uniti dall’obiettivo comune di trasferire conoscenze e innovazione alle aziende. Attraverso un mix di consulenza e formazione, yourscienceEDU si propone di supportare le imprese nel comprendere e sfruttare appieno le opportunità offerte dalle tecnologie avanzate.

La decisione di intraprendere questa sfida è stata facile per me, anche perché c’è una forte amicizia tra me e Domenico. Conoscevo già le sue capacità nel trasferimento tecnologico, ma ciò che mi ha spinto oltre è stata l’idea di avere un impatto positivo sulla società. Per me, raccontare ciò che facciamo e vederlo effettivamente applicato nelle aziende è un’attività nobile e appassionante. Oltre al profitto, che ovviamente è importante nel contesto capitalistico, mi affascinava anche l’idea di contribuire al cambiamento sociale. Ed è così che ci siamo lanciati in questa nuova avventura

Chi è YSEDU e qual è la sua missione principale?

YSEDU nasce dall’incontro di professionisti con esperienze complementari e una visione comune. Francesco Sirolli, con il suo background nella formazione aziendale e il suo coinvolgimento in progetti formativi complessi per le aziende, si unisce a Domenico Caprioli e Carlo Iorio, provenienti da yourscienceBC, una società di consulenza del trasferimento tecnologico di matrice inglese.

Francesco, con la sua esperienza internazionale come liaison per yourscienceBC, comprende l’importanza di diffondere la conoscenza e informare le imprese sulle opportunità offerte dalle tecnologie emergenti.

Questo incontro di competenze e visioni ha portato alla creazione di YSEDU.

La nostra mission, se la devo riassumere semplicemente, è far crescere le aziende con le tecnologie di frontiera, tecnologie avanzate, come le applicazioni spaziali.

Francesco Sirolli

In questo contesto, mentre yourscienceBC si concentra sulla consulenza strategica, YSEDU si impegna a diffondere la conoscenza e ad informare gli imprenditori sulle possibilità offerte dalle tecnologie emergenti.

Negli ultimi anni, infatti, il panorama economico è stato trasformato dal crescente impatto delle tecnologie di frontiera e delle applicazioni spaziali, che hanno dato vita a una nuova economia nota come space economy. Questa evoluzione ha presentato alle aziende una vasta gamma di opportunità, ma spesso manca la consapevolezza e la comprensione necessarie per sfruttarle appieno.

Corsi su misura per la crescita aziendale

Attraverso percorsi formativi personalizzati e orientati all’innovazione, YSEDU valorizza e trasferisce la conoscenza prodotta da yourscienceBC per soddisfare le specifiche esigenze delle aziende.

Parlando dei corsi offerti, Francesco Sirolli condivide la filosofia di YSEDU:

I nostri corsi sono ancora e rimarranno una sorta di boutique, perché noi vogliamo rimanere dentro l’alveo dell’innovazione soprattutto dura, quindi tutto quello che è tecnologicamente alla frontiera, applicazioni reali sono di nostro ambito.

Questa dichiarazione riflette l’impegno di YSEDU nel fornire corsi che siano all’avanguardia e in grado di soddisfare le esigenze specifiche delle aziende desiderose di abbracciare l’innovazione.

image 2 2 - easy4green
Sirolli durante l’intervista: sottolinea l’importanza di adattare i corsi alle peculiarità della formazione professionale,
considerando sia il tempo sia i modi di fruizione di questa formazione.

Grazie all’integrazione dell’intelligenza artificiale nei processi formativi, YSEDU è riuscita a sviluppare oltre 500 ore di formazione asincrona, offrendo un’opportunità di apprendimento flessibile e accessibile a un costo significativamente inferiore. Oltre alla componente teorica, i corsi includono anche una parte laboratoriale, dove le nozioni apprese vengono implementate in situazioni pratiche.

Un altro vantaggio dei corsi offerti è la loro natura di asset digitali. Essendo prodotti tangibili e non servizi, questi corsi rimangono a disposizione dei clienti anche dopo il completamento del corso, consentendo loro di essere riutilizzati e di continuare a beneficiare delle conoscenze acquisite nel tempo.

Qual è l’approccio pedagogico di YSEDU nell’insegnamento?

L’approccio pedagogico di YSEDU è caratterizzato da un’attenzione particolare all’efficacia, all’innovazione e all’interattività. La filosofia di insegnamento si concentra sul coinvolgimento degli studenti e sull’uso creativo della tecnologia per migliorare l’apprendimento.

gabrielle henderson HJckKnwCXxQ unsplash 2 - easy4green
Consulenza per lo sviluppo dei corsi su misura
Crediti: Gabrielle Henderson | Unsplash

Si lavora a stretto contatto con le aziende per comprendere le loro esigenze specifiche e sviluppare corsi su misura che affrontino le sfide del settore in modo efficace.

L’uso dell’innovazione e della tecnologia è una componente essenziale dell’approccio di YSEDU. Si utilizzano strumenti all’avanguardia, come simulazioni interattive, piattaforme online e apprendimento basato sui giochi, per creare un ambiente di apprendimento coinvolgente e stimolante. Ma ciò che distingue veramente YSEDU è il suo approccio al co-design:

Si cerca attivamente il coinvolgimento delle aziende nel processo di progettazione dei corsi, cercando di far emergere le loro esigenze e le loro opportunità future. È un processo collaborativo che porta alla creazione di programmi formativi altamente mirati e rilevanti

E YSEDU come affronta la questione della transizione ecologica nei suoi corsi?

Abbiamo successivamente approfondito con Sirolli il concetto di transizione ecologica e il suo impatto sulle aziende.

Ci ha spiegato che quest’ultima rappresenta una sfida significativa per le aziende di oggi perché, oltre alle pressioni ambientali e normative, le imprese devono adattarsi ai cambiamenti dei mercati e delle preferenze dei consumatori.

lightbulb 1776372 1280 - easy4green
Crediti: Sumanley xulx | Pixabay

Sirolli ci spiega che:

È fondamentale adottare pratiche aziendali sostenibili per mantenere la competitività e contribuire alla lotta contro il cambiamento climatico

continua dicendo:

Noi di YSEDU presentiamo approcci innovativi e soluzioni pratiche per affrontare le sfide ambientali che si concentrano sulle tecnologie e le conoscenze che possono aiutare le aziende a promuovere una crescita sostenibile

office 620822 1280 - easy4green
Crediti: Firmbee | Pixabay

Sirolli si è poi concentrato sul corso “Space for Non-Space” e ci ha spiegato:

Questo corso non si limita a parlare dello spazio e delle sue applicazioni, ma è anche un modo simbolico per illustrare la necessità di adottare tecnologie efficienti, riciclabili, riutilizzabili e a basso impatto energetico.”

Ha sottolineato che le tecnologie sviluppate per operare nello spazio devono necessariamente essere sostenibili, dato il contesto limitato.

Queste tecnologie non solo migliorano la sostenibilità, ma insieme agli strumenti di finanziamento disponibili, possono anche aiutare le aziende a trasformarsi e ad avvicinarsi alla sostenibilità ecologica.”

Esempi di successo di tecnologie di frontiera nel mondo aziendale

Sul sito web di YSEDU, troviamo esempi di successo che dimostrano l’efficacia delle tecnologie di frontiera nel mondo aziendale. Uno di questi esempi interessanti riguarda una piccola azienda agroalimentare lucana specializzata nella produzione di peperoni cruschi, ovvero essiccati. YSEDU ha sviluppato un sistema per aiutarli a prevedere quando i loro prodotti si deterioreranno, migliorando così la loro produzione.

In un altro settore, quello della logistica e del packaging, YSEDU ha collaborato allo sviluppo di pellicole intelligenti che coprono i prodotti e ne monitorano la maturità. Questo intervento ha consentito alle aziende di migliorare la gestione dei prodotti durante il trasporto e lo stoccaggio, garantendo la freschezza e la qualità dei beni.

Parlando delle tendenze emergenti nel settore della ricerca di frontiera, Francesco ha sottolineato l’importanza dell’intelligenza artificiale.

Spesso sentiamo parlare di modelli come Chat GPT e Gemini, ma l’IA va ben oltre queste buzzword popolari. L’IA è uno strumento potente che può aiutare a trovare e utilizzare meglio le informazioni che già esistono, ma non può sostituire la creazione di nuove conoscenze.

Le aziende su cosa dovrebbero investire?
A questa domanda, Sirolli ci risponde così:

Se dovessimo consigliare alle aziende su dove investire, suggeriremmo di considerare prima la creazione di nuova conoscenza, che può essere facilitata dalle tecnologie dure, come gli hardware. Tuttavia, è essenziale capire quali tecnologie dure sono più adatte alle esigenze specifiche dell’azienda.

image 2 3 - easy4green
Sirolli durante l’intervista che da dei consigli alle aziende su cosa dovrebbero investire

Investire nella creazione di nuova conoscenza, quindi, non è solo un investimento nel presente, ma un fondamento solido per il successo a lungo termine.

Le collaborazioni di YSEDU

Negli ultimi mesi abbiamo avuto l’opportunità di interagire con una varietà di individui provenienti da aziende, enti e partner, e ci siamo resi conto quanto possa essere complesso spiegare il potenziale delle applicazioni spaziali e delle tecnologie di frontiera in tutti i settori industriali. Pertanto, non ci limitiamo alle grandi corporazioni né alle piccole startup, ma lavoriamo con un’ampia gamma di attori del mondo imprenditoriale.

Queste partnership sono fondamentali perché consentono di esplorare le possibilità dell’innovazione e trovare soluzioni su misura per le esigenze specifiche delle aziende e dei settori.

Una collaborazione di successo è quella con l’Imperial College, per testare un innovativo sistema di drug delivery.

Picture 1 tojpeg 1587632488107 x2 - easy4green
Drug delivery ststems
Crediti: Imperial College

Questo sistema potrebbe trasformare le terapie oncologiche, poiché le molecole del farmaco possono mirare specificamente alle cellule bersaglio, senza arrecare danni alle altre. Sebbene questo progetto sia nato da yourscienceBC, YSEDU ha preso questa conoscenza e l’ha integrata nei suoi programmi formativi per le aziende.

Un’altra collaborazione significativa è con il Crest, il Centro di Ricerca Europeo delle Tecnologie Spaziali, di cui uno dei soci di YSEDU, Carlo Iorio, ricopre il ruolo di direttore. Il Crest è un punto di riferimento nella ricerca spaziale e ha una stretta collaborazione con enti come l’ESA e la NASA. Grazie a questa partnership, YSEDU è in prima linea nella ricerca sulla microgravità e nello sviluppo di tecnologie spaziali innovative.

Le prospettive future di YSEDU

Guardando al futuro, l’azienda sta attualmente concentrando le proprie energie su diverse iniziative e aree di sviluppo. Sirolli ci ha detto che si stanno preparando per la prima edizione del corsoSpace for Non-Space Business®”.

Questo corso non solo introduce le applicazioni spaziali alle aziende, ma anche la metodologia di YS ai professionisti, offrendo loro un nuovo lessico e strumenti innovativi per affrontare sfide di innovazione, anche se sono già Innovation Manager. Successivamente a questo corso, YSEDU sta sviluppando “PWRUP“, una Innovation Community che accoglie appassionati ed esperti per favorire il trasferimento di conoscenza e tecnologia.

L’obiettivo è espandere questa iniziativa a livello europeo, partendo dall’Italia e allargando poi il progetto in tutta Europa.

Francesco, in questa intervista, ha sottolineato l’importanza della space economy e delle tecnologie di frontiera per il futuro del mercato industriale.

Guardando avanti,” afferma Sirolli, “il nostro interesse principale sono le PMI italiane. Vogliamo aiutare queste aziende a fare il salto verso un futuro più innovativo e sostenibile, aprendo loro le porte alle opportunità offerte dalla space economy e dalle tecnologie avanzate

Sirolli sottolinea l’importanza di anticipare i trend e le tecnologie future come uno strumento di business.

Noi, a prescindere da yourscience, consigliamo agli imprenditori professionisti di abbracciare la space economy e le tecnologie di frontiera come parte integrante del nuovo mercato in evoluzione.

Quindi, se sei un professionista desideroso di crescere e innovare nel tuo settore, considera seriamente l’opportunità di unirti al corso “Space for Non-Space Business®” di YSEDU. Non solo acquisirai nozioni fondamentali, ma avrai anche l’opportunità di lavorare fianco a fianco con esperti del settore e anticipare le tendenze future.

Ti è piaciuto questo articolo? Esprimi la tua opinione.

Loading spinner

Related Articles

Conosciamo il Plastic Hub di Spazioerre

“Il progetto della comunità per la comunità”, che prese vita nel Marzo...

Next4Consulting ti porta verso un nuovo percorso di innovazione

Conosciamo meglio Next4Consulting, società di consulenza tecnologica e finanziario, business unit di...

GMP: Green Mobility Platform e la road map per abbattere le emissioni di CO2

Conosciamo una realtà italiana che si occupa di gestione della mobilità per...

CyberSA: Innovazione e sostenibilità nella cybersecurity

Abbiamo chiesto al fondatore di CyberSA come proteggere l’azienda dagli attacchi informatici:...