martedì , 28 Maggio 2024
Home Ambiente Zalando compie un passo audace verso una moda più sostenibile.
Ambiente

Zalando compie un passo audace verso una moda più sostenibile.

La piattaforma tedesca mette i piedi in terra per aiutare il pianeta!

zalando

In un mondo in cui la moda sostenibile è sempre più al centro dell’attenzione, Zalando sta dimostrando di essere all’avanguardia nel suo settore.

La piattaforma di moda online europea sta lavorando per diventare un’azienda più sostenibile lavorando su più fronti al raggiungimento di questo obiettivo.

Per noi, la sostenibilità è un percorso. Condividiamo ciò che abbiamo imparato nell’ultimo anno e riflettiamo su come possiamo utilizzare queste conoscenze per continuare a far progredire la sostenibilità nell’industria della moda.”

David Schneider, ZALANDO SE, Co-CEO

Scopriamo in dettaglio le iniziative messe in atto!

A partire dal 2023, tutti i brand venduti sulla sua piattaforma dovranno seguire rigorosi standard etici se vorranno mantenere la collaborazione, evitando che il colosso tedesco opti per interromperla. La sostenibilità diventa quindi per Zalando un requisito fondamentale nella selezione dei marchi e ognuno di essi dovrà fornire informazioni dettagliate su ogni passaggio della propria catena di approvvigionamento.  

Questo garantisce ai consumatori la possibilità di acquistare i prodotti, con la sicurezza di sapere che siano stati realizzati in modo responsabile dal punto di vista ambientale. Questo importante cambiamento risponde alla crescente domanda di misure sostenibili da adottare in ogni settore produttivo.

“Sostenibilità su Zalando”

I ben 400 marchi venduti su Zalando sono già impegnati nella prima fase del programma, a sostegno di un’iniziativa iniziata pochi giorni prima del 50° anniversario della Giornata della Terra, durante la quale la piattaforma ha lanciato la campagna “Un obiettivo comune. Sostenibilità su Zalando”, mostrando l’interesse concreto dell’azienda nel sensibilizzare su tematiche di tale rilevanza.

Analizziamo le fasi principali per raggiungere questo obiettivo.

Prima di tutto, l’azienda sta lavorando per ridurre le proprie emissioni di CO2 e per migliorare l’efficienza energetica dei propri centri logistici, fattore di fondamentale importanza per aiutare a ridurre l’impatto sul cambiamento climatico e proteggere l’ambiente.  In questa ottica, tutte le operazioni di consegna e reso sono già a emissioni zero.

In secondo luogo, Zalando ha introdotto programmi per il riciclo e il riutilizzo dei prodotti, al fine di ridurre al minimo la produzione di rifiuti, incoraggiando i consumatori a riciclare e riutilizzare i propri acquisti, contribuendo a creare un ciclo virtuoso di consumo sostenibile. A questo proposito, nel 2022 i marchi appartenenti alla piattaforma hanno disegnato e prodotto qualcosa come 775.000 articoli, applicando i principi dell’economia circolare.

Le buste in polietilene utilizzate per le spedizioni sono ormai composte al 90% da materiali riciclati, per il 50% da rifiuti post consumo e per il 40% da rifiuti pre consumo. A sostegno di ciò, citiamo un dato concreto: delle 62.000 tonnellate di materiali per l’imballaggio che Zalando ha utilizzato nel 2022, l’86% proveniva da materiali riciclati e il 99% era riciclabile. A partire dal 2022, inoltre, l’azienda ha smesso di utilizzare imballaggi riempitivi in plastica monouso, preferendo l’alternativa cartacea per occupare gli spazi vuoti presenti nei pacchi da spedizione.

Al fine di promuovere l’abitudine al riciclaggio, l’azienda ha preso parte all’iniziativa “Sorting for Circularity” di Fashion for Good, che riunisce marchi e attori dell’industria per analizzare i rifiuti tessili nei principali impianti di selezione in Europa. Inoltre, sono oggi membri del comitato direttivo e partecipanti a prove di riciclaggio di tessuti cellulosici e poliestere introdotte da Accelerating Circularity, un’organizzazione che si impegna ad accelerare la transizione verso un’economia circolare nel settore tessile.

Come terzo step, il Brand sta investendo in fonti di energia rinnovabile, come solare e eolica, per alimentare la propria attività e ridurre la propria dipendenza dai combustibili fossili, facendo quindi la propria parte nel promuovere l’uso di fonti di energia pulite e rinnovabili, contribuendo a ridurre l’alimentazione di gas serra.  

In un periodo storico in cui il tema della sostenibilità diventa sempre più rilevante agli occhi dei consumatori, influenzandone scelte e abitudini, Zalando sta rispondendo con fermezza, adattandosi alle esigenze e incoraggiando l’acquisto responsabile. 

Fare affari in modo sostenibile, è possibile.

Ti è piaciuto questo articolo? Esprimi la tua opinione.

Loading spinner

Related Articles

Earth Day 2024: un riassunto delle iniziative coinvolgenti per promuovere la sostenibilità

Dalle Masterclass ai laboratori interattivi, un’esperienza entusiasmante per grandi e piccini

La missione di Melinda: intervista al Direttore Marketing Andrea Fedrizzi

Dalla Val di Non, l’impegno di Melinda arriva a Roma in occasione...

Finanza e Transizione Ecologica spiegate da Davide D’Arcangelo

Come la gestione dei capitali economici e degli investimenti può cambiare il...